L’Unione Europea non ha capito nulla, Borrel: “Presto nuove sanzioni contro la Russia”



da Il Fatto Quotidiano – Nel bel mezzo della nuova escalation del conflitto tra Russia e Ucraina scatenata dalle ultime dichiarazioni di Vladimir Putin, il presidente Volodymyr Zelensky interviene all’assemblea generale dell’Onu e presenta i suoi cinque punti per la pace.

Tutto mentre nel Paese continuano gli scontri a est e nel sud e l’Unione europea, con l’Alto rappresentante per la Politica Estera, Josep Borrell, preannuncia nuove sanzioni nei confronti di Mosca. Intanto, Kiev e Mosca hanno annunciano uno scambio di prigionieri che, tra gli altri, ha portato alla liberazione dell’oligarca ucraino filorusso Viktor Medvedchuk in cambio di 215 “difensori delle acciaierie Azovstal“.

Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano