L’endorsement di Meloni ai patrioti ex franchisti di Vox: “Spero vincano loro”. Letta impazzisce



Da Affari Italiani – Le elezioni politiche in Italia si avvicinano sempre più e scoppia una nuova polemica a quattro giorni dal voto in piena campagna elettorale per le frasi della leader di Fdi Giorgia Meloni nei confronti di Vox, la coalizione di ultradestra spagnola. “Spero vincano loro“.

La vicenda internazionale – si legge sulla Stampa – continua a dominare le ultime ore della campagna elettorale dell’aspirante premier: l’appoggio a Vox, le accuse a Enrico Letta per il sostegno cercato e ricevuto dalla Spd tedesca e anche un attacco alla Francia, stavolta a causa di un’intervista del filosofo Bernard-Henri Levy trasmessa su Rai3.

“Mi auguro – dichiara Meloni – all’agenzia iberica Efe – che il centrodestra italiano guidato da Fratelli d’Italia vinca le elezioni e che questo possa aprire la strada a qualcosa di simile anche in Spagna tra qualche mese”. “Ho avuto una lunga telefonata con Santiago Abascal, come spesso accade. Siamo uniti – prosegue Meloni – dal rispetto reciproco, dall’amicizia e dalla lealtà.

Ci diverte il fatto che in Italia la sinistra usi Vox per attaccare Fdi e viceversa in Spagna. Il leader nazionalista le risponde a stretto giro: “Speriamo in un grande trionfo per Giorgia Meloni, che credo rappresenti una grande reazione della sovranità delle nazioni europee contro le imposizioni ideologiche e globaliste”.

Enrico Letta: “Meloni ora sta spiegando cosa pensa, ha scelto di sostenere Orban, ora parla con toni anti-europei, in Spagna vuole che vinca il partito Vox, post-franchista“, dice a Dimartedì. Contestazione a Meloni ad un comizio a Palermo. Interviene la polizia con alcune cariche, una giornalista denuncia: “Sono stata manganellata anch’io”.

Leggi la notizia su Affari Italiani