Le sparate deliranti di Verdi e Sinistra Italiana: “Vietiamo i jet privati, inquinano troppo”, imbarazzanti



Da Il Primato Nazionale – Roma, 29 ago – Jet privati da vietare, inquinano troppo. È l’ultimo “colpo” di Verdi e Sinistra Italiana, ripreso da Dagospia, sul tema dell’ambientalismo.

Jet privati da vietare, l’ultima “crociata” Bonelli & Fratoianni

I jet privati da vietare: ecco l’ultima proposta della premiata ditta Bonelli e Fratoianni, alleanza Verdi e Sinistra Italiana. Gli aerei privati sono simbolo di ricchezza ostentata, ma per Bonelli il problema è l’inquinamento. Un inquinamento “come pazzi”, dice, aggiungendo poi: “Abbiamo sottomano serissimi studi scientifici: ogni passeggero di un jet privato inquina quanto 50 passeggeri di linea.

Non ce lo possiamo permettere, né sotto il profilo ambientale, né energetico”. Poi aggiunge: “Non dico di vietarli per sempre, di questo se ne potrà discutere in seguito, ma sicuramente sospenderli in questa fase”.

Dal terzo polo ironizzano: “Così sicuramente risolviamo il problema dell’ambiente”

Dai fronti centristi, si prende un po’ in giro la proposta. Su tutti, Luigi Marattin, economista renziano, è molto diretto e quasi deridente: “In attesa che lo stesso slogan abbia “proprietà” al posto di “jet” (è solo questione di tempo, visti i soggetti), una riflessione: al 31/12/2021 risultano 133 jet privati registrati fiscalmente in Italia.

Sicuramente abolendoli si risolve il problema dell’ambiente nel mondo“. Eppure, anche all’estero, il dibattito sembra aver preso incredibilmente piede. In Francia ne parla perfino l’esecutivo. Julien Bayou, leader nazionale dei Verdi francesi, dichiara solennemente: “È arrivato il momento di bandire tutti i jet privati”.

Alberto Celletti

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale