L’Aquila, fedeli islamici non rispettano le norme anti-covid: nella moschea dilaga il Covid, il sindaco la chiude


Di – Trasacco. Chiusa la moschea, sede dell’associazione “Essalam” a Trasacco in via Sirente. E’quanto stabilito dall’ordinanza del sindaco di Trasacco Cesidio Lobene, in considerazione degli ” ultimi dati comunicati dalla Asl Avezzano Sulmona, attestanti un incremento del numero dei residenti cittadini extracomunitari risultati positivi al virus Covid 19 e tenuto conto della loro prassi di riunirsi nell’immobile in via Sirente n.34, sede dell’Associazione culturale senza scopo di lucro “Essalam”.

“L’immobile inoltre”, si legge nell’ordinanza,” per le ridotte dimensioni dello stesso non si presta al rispetto delle misure anti covid, per l’impossibilità di mantenere le distanze fra i frequentatori del centro. Ritenuto quindi necessario assumere ulteriori iniziative volte a dissuadere i cittadini extracomunitari dal tenere comportamenti potenzialmente contrari al contenimento del contagio alllo scopo di prevenire e contrastare il rischio di contagio da Covid19, viene disposta la chiusura della sede dell’associazione “Essalam” a Trasacco in via Sirente”.

Leggi la notizia su Marsicalive.it