Islam, pugno duro in Tunisia: vietati burqa e niqab in tutti gli uffici pubblici e negli edifici statali


Il primo ministro tunisino Youssef Chahed ha firmato oggi una decreto che vieta l’accesso agli edifici statali e uffici pubblici a tutte le persone con il viso coperto. Lo rendono noto i media locali sottolineando come, di fatto, la misura si rivolga essenzialmente alle donne che indossano il niqab. Non si tratta tuttavia di una misura nuova, ma di disposizioni già in vigore per motivi di sicurezza ai tempi degli ex presidenti Bourguiba e Ben Ali. Le donne con il niqab potranno continuare a circolare per strada e in locali pubblici ma non negli uffici statali.

Leggi la notizia su Il Messaggero