Ira di Meloni: “Migranti e rom viaggiato senza biglietto. Italiana incinta con le doglie cacciata dal bus. Vergogna”




«Vergogna a Napoli. Una donna incinta comincia ad avere le doglie, è sola e per strada, non si perde d’animo e prende un autobus per andare in ospedale. Ma arriva il controllore e invece di aiutarla ad arrivare in ospedale le fa la multa e la fa scendere perché è senza biglietto. Lei partorisce pochi minuti dopo, per fortuna è andato tutto bene ed ha messo al mondo una bella bambina.


(Leggi che cosa è successo a NapoliOggi l’azienda di trasporto napoletana ANM invece di chiedere scusa per lo schifo accaduto conferma che la donna deve pagare la multa». Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Meloni alla 28enne napoletana: “Sto dalla tua parte”

«Stiamo parlando di una azienda di trasporto pubblica – prosegue – di proprietà del comune di Napoli dove ogni giorno circolano migliaia di clandestini e nomadi che non hanno mai pagato un biglietto in vita loro, una azienda dove si stima che il 60% dei passeggeri viaggia senza biglietto. Ma che diventa intransigente oltre ogni buon senso se si tratta di una partoriente. Il sindaco De Magistris non ha proprio nulla da dire? I miei auguri alla neo mamma e alla sua piccola, speriamo di costruire per lei una Italia migliore», conclude.

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA