Il Super Green Pass? Come il governo prende per il c*** milioni di italiani nascondendo la propria incapacità (Video)


Di – La comunicazione dei media inizia a ricordare sempre più quella dei vecchi Anime anni ottanta e novanta: come avevamo i Super Saiyan in Dragon Ball, ora abbiamo l’idea del Super Green pass,, il Green Pass con i superpoteri. quindi, alla prossima ondata, avremo il Mega Super Green Pass, e quindi il Super Saiyan passerà di livello…

Queste potenzialità aggiuntive poi si riducono ad abbastanza poco: da notizie di stampa il Super Green Pass avrebbe solo il potere di tenere fuori dai luoghi pubblici i non vaccinati, visti come i nuovi untori, coloro che diffondono il virus. Sarà veramente così?

Facciamo due conti: la popolazione italiana è appena al di sotto dei 60 milioni., Di questi il 13,5% è costituito da minori di 14 anni, per i quali la vaccinazione non è ancora fortemente consigliata, anzi è piuttosto controversa. Restano 51,9 milioni di abitanti. Togliamo i 4,5 milioni di guariti, e abbiamo 47,4 milioni di abitanti. I vaccinati completi sono 45,4 milioni. Il problema sono veramente 2 milioni d’italiani che non vogliono, o non si sono ancora, vaccinate? Il 3% della popolazione complessiva, più o meno i voti che prende Italia Viva, è un problema?

Il “Super green pass” può essere la soluzione del problema come lo è tenere il cornetto di corallo con il portachiavi per evitare gli incidenti: al massimo è un gesto di auspicio, fatto però sulla pelle delle persone, ma non è assolutamente la soluzione del problema medico. Al contrario, questa misura  viene a creare un problema etico  molto profondo:

  • una minoranza viene schiacciata, gettata in un vulcano per placare un dio malevolo, senza nessuna prova scientifica che la misura servirà a qualcosa. Solo con uno spirito punitivo, etico in modo distorto;
  • se la missione è “Salvare il Natale”, questa è già fallita. I casi sono due: alla prossima ondata di contagi l’inutile misura si rivelerà tale, e il governo non effettuerà il lockdown, quindi sarà inutile, oppure il governo applicherà il lockdown, e la misura sarà inutile e ci saranno danni sociali ed economici.

Non mi addentro nel discutere di obblighi vaccinali della durata di cinque o sei mesi. Potrei dire che il Giappone, forse il paese che ora ha risposto meglio al covid-19, non ne ha posti, ma sarebbe inutile. Ormai è una questione ideologica, non medica, e allora lascio la parola a un filosofo che ha una visone un po’ più completa della mia: Massimo Cacciari.

A Fuori dal Coro Mario Giordano fa notare giustamente che se piove la colpa non è di chi non ha l’ombrello. Anzi questi diventano la foglia di fico di chi non ha agito per il bene negli ultimi due anni…

Leggi la notizia su Scenari Economici