Il premier irlandese annuncia la fine del lockdown: stop Green Pass, distanziamento e i “no-vax” tornano a lavoro





LONDRA — «Arriva la primavera»: con queste parole il primo ministro irlandese Micheál Martin ha annunciato la fine del lockdown in Irlanda, tra i Paesi che hanno convissuto con le misure più severe in Europa. Da ieri mattina è terminato il coprifuoco per pub e ristoranti, che sino a venerdì avevano l’obbligo di chiudere alle 20, ed è stato abolito il limite di sei persone in abitazioni private. Il distanziamento di sicurezza è stato eliminato e i locali notturni hanno potuto riaprire. Da lunedì i cittadini potranno tornare a lavorare in presenza, anche se il governo chiede un rientro a fasi, si legge su Corriere della Sera.

Leggi la notizia su La Pekora Nera