Il delirante tweet di Cecilia Strada: “I negazionisti non meritano le cure della sanità pubblica”


Di Cristina Gauri – Roma, 7 set – Non si meritano le cure del Sistema sanitario nazionale coloro che hanno partecipato alla manifestazione No mask, i «negazionisti» del virus che sabato si sono ritrovati in 1500 (secondo la questura) a Roma per manifestare contro la dittatura sanitaria, il governo e l’obbligo vaccinale. A sostenerlo è Cecilia Strada, figlia di Gino, che l’altro ieri ha così twittato: «Ho visto la manifestazione dei negazionisti a Roma. Ammassati, senza mascherine. Non ve lo meritate il Sistema sanitario nazionale. Vi cureranno sempre, ogni paziente “con eguale scrupolo e impegno, indipendentemente dai sentimenti che esso mi ispira”, ma non ve lo meritate. Oh, chiariamoci, ché forse sono stata ambigua: non dico che non dovrebbero ricevere cure. Chiunque ha diritto alle cure. Anche se non rispetta chi lo cura e la comunità che lo circonda. In questo senso, “non se lo meritano”: perché non lo rispettano, né il SSN, né la comunità». Come è umana lei.

Continua a leggere su Il Primato Nazionale