Il coronavirus sbarca negli Stati Uniti, un morto. Ora Trump scarica “Giuseppi”: “Evitate di viaggiare in Italia”




 – Donald Trump ha confermato la prima morte per coronavirus negli Stati Uniti. “Purtroppo una persona è venuta a mancare, una donna di circa 50 anni del personale medico” nello stato di Washington, ha detto il presidente americano. Che poi ha aggiunto: “Lunedì incontrerò le case farmaceutiche, parleremo dello sviluppo di un vaccino molto presto. Siamo pronti a qualsiasi scenario”.

Il presidente Usa poi ha invitato gli americani a evitare i viaggi in alcune zone d’Italia. “Il Dipartimento di Stato coordinerà lo screening in quei paesi delle persone che vengono in America”. I rischi rimangono bassi, ha dichiarato Pence, ma le azioni di Trump “dimostrano che nella sua direzione continueremo a guidare questo sforzo”.

Inoltre, Trump, in merito all’emergenza coronavirus, ha affermato: “La nostra Fed dovrebbe essere leader nell’abbassare i tassi, invece la Fed resta qualcuno che segue ciò che fanno altre banche centrali, ad esempio in Europa. La nostra Fed non è stata per niente leader, dovrebbe abbassare i tassi ai loro livelli, se non ancor meno”.

Leggi la notizia su Il Giornale

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter