I virologi star scelgono la sinistra, Matteo Salvini: “Ora si capiscono tante cose”, grave sospetto su Crisanti


Da Libero Quotidiano – Matteo Salvini non le manda a dire. Il leader della Lega ha appreso con stupore la candidatura di Andrea Crisanti, il virologo, nelle liste del Pd. La notizia, arrivata nella notte, ha colto di sorpresa non solo gli addetti ai lavori, ma anche gli stessi candidati ed esclusi dalle liste del Pd. Enrico Letta ha deciso di far entrare la vetrina Covid nelle liste dem e di fatto vuole sfruttare le comparsate tv dell’esperto per raccattare qualche voto in più il 25 di settembre.

E così Salvini ha subito fulminato Letta e lo stesso Crisanti: “Il tele-virologo Crisanti candidato col Pd. Credo che ora si capiscano tante cose”. Insomma il segretario della Lega lancia un sospetto inquietante. Di certo alcune affermazioni di Crisanti anche sul fronte delle norme Covid potrebbero essere state dettate da una certa vicinanza ideologica con il Partito Democratico. Un dubbio legittimo. Ora Crisanti dovrà portare avanti la sua campagna elettorale, un ruolo a cui di certo non è abituato. Ma ha una certa dimestichezza con la tv, la stessa tv che ha fatto la sua fortuna. La sovraesposizione mediatica di Crisanti in questi ultimi due anni potrebbe avere un peso determinante nei consensi. Il Pd va sul sicuro sfruttando il Covid e i virologi per pescare qualche voto in più nei seggi

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

 

 

 

.