I “pieni poteri” di Orban fanno delirare il buonista Formigli: “È gravissimo. Sta nascendo una nuova dittatura” (Video)




“Piovono Mussolini”. Tutti, o almeno molti, ad evocare lo spettro del Duce, di Benito Mussolini, in relazione alla vicenda di Viktor Orban e dei “pieni poteri” che gli sono stati concessi dal parlamento ungherese per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Voto democratico per Salvini e Meloni, solito “rischio-fascismo” per sinistra e commentatori assortiti. E tra questi ultimi si schiera anche Corrado Formigli, lo fa in collegamento con L’aria che tira, il programma di Myrta Merlino in onda il mattino su La7.

Per il conduttore di PiazzaPulita si tratta di “un fatto gravissimo”. Anzi, di “una nuova dittatura che sta nascendo con la scusa dell’emergenza coronavirus”. Addirittura dittatura? Formigli conferma: “Si tratta di una nuova dittatura perché c’è una sospensione del Parlamento senza un termine preciso, è una sorta di golpe con la scusa dell’emergenza Coronavirus”.

E ancora: “Anche Mussolini è diventato dittatore con un voto parlamentare, l’Europa dovrebbe immediatamente reagire, non si capisce a cosa serva”. Insomma, a Formigli la Ue non piace solo se non punisce Orban. Ma se non molla di un centimetro sugli eurobond, di problemi non ce ne sono?

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter