Green Pass, lo sfogo di Gardini: “In Italia non licenziano neppure i ladri di Malpensa. Ma ora…” (Video)


Da Libero Quotidiano – Si parla dell’estensione del Green pass a tutti i lavoratori da Paolo Del Debbio a Dritto e rovescio su Rete 4 nella puntata del 16 settembre ed Elisabetta Gardini, di Fratelli d’Italia sbotta contro Davide Faraone: “Siamo l’unico paese d’Europa che ha esteso l’obbligo del Green pass al lavoro. Sono veramente allibita”.

E ancora: “In Italia non si potevano licenziare nemmeno gli addetti che rubavano i bagagli a Malpensa perché il lavoro è sacro e ora vogliamo legare il green pass al lavoro. E’ una cosa vergognosa“, attacca la Gardini. Che se la prende con il senatore di Italia Viva: “I toni di Faraone istigano all’odio, alla divisione. Il green pass è nato per agevolare il movimento e il turismo non per discriminare”.

Ma non finisce qui. La Gardini è scatenata: “Noi abbiamo il record di vaccinati, tutti tolgono le restrizioni, in Gran Bretagna la libertà individuale è importante. Hanno due tamponi gratuiti a settimana. voi volete controllare gli italiani”.

“Tutti quelli che non si vaccinano muoiono e rischiano la vita. Chi non si vaccina è una bomba in circolazione. Invito tutti a vaccinarsi, vaccinarsi e vaccinarsi”, aveva detto Faraone ad un gruppo di persone in collegamento che chiedevano la libertà di scelta sul vaccino.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano