Giorgia Meloni: “Ho visto la manifestazione di Milano con Boldrini. Eccoli i razzisti, ma contro gli italiani”




Da Il Secolo D’Italia – Niente poltrone, non interessano, chiarisce Giorgia Meloni in tv. “Io non ho bisogno di entrare al governo per dare una mano al mio Paese, non ho bisogno di poltrone per dare una mano agli italiani e in alcuni casi lo abbiamo fatto anche contro la volontà del governo”, come nel caso del voto sulla mozione contro il Global compact for migration.


La presidente di Fratelli d’Italia, ospite a “Mattino 5” su Canale 5, chiarisce i motivi del mancato ingresso nel governo giallo-verde e delle battaglie portate a termine dall’esterno. “Grazie a Fdi e all’incapacità della maggioranza di mettersi d’accordo – ha ricordato Meloni – siamo riusciti a portare a casa un risultato fondamentale per gli italiani, ovvero il no alla sottoscrizione del global compact. I 32 deputati di Fdi sono riusciti a fare la politica migratoria che il governo non ha saputo fare. Non mi serve la poltrona di ministro per fare quello che sto facendo”.

Non mancano le stoccate alla sinistra radical chic – attori, cantanti, presentaroi, vip più o meno famosi – che sfila in piazza al fianco dei migranti ma non degli italiani. “Ho visto la manifestazione antirazzista di Milano, con la Boldrini e tanti altri esponenti della sinistra che ballavano. A questa sinistra che manifesta contro il razzismo, vorrei dire che manifesta contro sé stessa. In Italia l’unica forma di razzismo organizzato che esiste è quella che hanno fatto le istituzioni guidate dalla sinistra contro i cittadini italiani”. Secondo la Meloni, in Italia i clandestini, arrivati senza rispettare le regole “noi li accogliamo spendendo 37 euro al giorno – afferma – Se un italiano è senza lavoro, senza casa, nessuno lo mantiene con 37 euro al giorno. Questo è il vero razzismo, la discriminazione che è stata fatta nei confronti degli italiani che non hanno, nemmeno lontanamente, quello che è stato previsto per gli immigrati”.

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA