Genova, oltraggiata la memoria dell’eroe Quattrocchi: rimossa la lapide dopo l’ordine dell’Anpi (Video vergogna)

Genova – E’ stata rimossa a tempo di record, sul ponte Firpo che attraversa il Bisagno nel quartiere di Marassi, la lapide che doveva essere scoperta oggi per intitolare alla memoria di Fabrizio Quattrocchi il “ponte contestato”.


Nella serata di ieri la decisione di sospendere la cerimonia di intitolazione, dopo giorni di accesa bagarre politica e di duro scontro tra il sindaco Bucci e l’Anpi per la decisione di cambiare nome alla passerella da tutti conosciuta come Ponte Firpo in onore del partigiano Attilio, morto nelle vicinanze nel 1945, trucidato dai nazi-fascisti.

Nella notte un commando di appartenenti ad un gruppo di estrema destra ha “scoperto” la lapide commemorativa per proteste e come gesto dimostrativo ma questa mattina l’Anpi ha chiesto e ottenuto che la lapide venisse prontamente rimossa.

I tecnici hanno smontato la targa e l’hanno portata via.
Nel frattempo il sindaco Marco Bucci ha comunicato di aver ricevuto dalla famiglia Firpo una richiesta ufficiale per intitolare al congiunto la passerella laddove questa non risultasse – come risaputo da tutti nella zona e da decenni – che il ponte è intitolato ad Attilio Firpo, partigiano.

Leggi la notizia su liguriaoggi.it

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter