Furia di un ufficiale dei Marines contro Biden ed i comandi: “Sono responsabili del disastro in Afghanistan” (Video)


Di – Anche i militari USA in posizione di comando stanno perdendo la pazienza e qualcuno inizia a contestare apertamente la politica di Biden. Ci sono numerosi esempi di ex ufficiali militari in pensione che chiedono pubblicamente che l’attuale amministrazione  si ritenuta responsabile sull’andamento dell’evacuazione e su come stia finendo in modo tragico e pasticciato, ma  è incredibilmente raro, anzi inaudito, vedere critiche da parte di un ufficiale in servizio attivo che attacca direttamente il Pentagono.

Ora però un ufficiale ha fatto un video, diventato virale,  in cui chiede direttamente che i responsabili del disastro paghino per i loro errori.  Il tenente colonnello Stuart Scheller fino a venerdì era un comandante di battaglione di fanteria dei Marines in servizio attivo che ha mosso direttamente le accuse all’amministrazione Biden: “Che siano ritenute responsabili dei propri errori”.

Il tenente colonnello Scheller è stato in passato comandante del reparto che ora è incaricato di controllare il perimetro dell’aeroporto di Kabul. Sa benissimo che verrà punito per chiedere che i suoi superiori siano ritenuti responsabili per quanto successo con questo ritiro. Però chiede lo stesso delle domande cruciali sulle responsabilità dei suoi superiori, citando diversi eventi:

  • in maggio il segretario della difesa aveva testimoniato al congresso sulla solidità della forze armate afgane;
  • né i comandi supremi né il comandante operativo dei marines hanno mai detto che la ritirata fatta in questo modo fosse una buona idea, se abbandonare la base aerea USA di Baghram, completamente attrezzata e preparata per ogni evenienza, fosse una giusta scelta prima che il ritiro fosse terminato.

Delle domande serie e oggettive, che si fanno anche i comandanti sul campo, costretti a fronteggiare la cancellazione di quanto fatto negli ultimi venti anni di servizio in pochi giorni, nonostante gli sforzi fatti. Il tenente colonnello ha distrutto in pochi minuti, consapevolmente, la propria carriera in cambio della dignità.

Ovviamente gli alti gradi se ne infischiano, ma alla fine della giornata è stato confermato che è stato prontamente sollevato dal suo comando per le sue dichiarazioni. “Sono disposto a buttare via tutto per dire ai miei dirigenti senior: ‘Chiedo responsabilità’”, ha detto il tenente colonnello nel video di Facebook che ha già collezionato milioni di visualizzazioni su varie piattaforme.

Leggi la notizia su Scenari Economici