Follia a Mantova: nigeriano armato di ascia devasta vetrine, danneggia le auto in sosta e ferisce un passante




 – Brandendo un’ascia in mano per le vie di Castiglione delle Stiviere, località in provincia di Mantova, si è scagliato come una furia contro delle auto in transito ed ha successivamente preso di mira le vetrine di alcuni negozi, mandandole in frantumi e danneggiando anche il mobilio al loro interno.

Non pago, ha addirittura aggredito un passante (secondo alcune fonti un conoscente con il quale aveva avuto in precedenza un’accesa discussione) che aveva tentato invano di fermarlo, riuscendo a colpirlo, fortunatamente, solo con il dorso dell’arma ed a ferirlo, prima che quest’ultimo si allontanasse dalla zona.

Responsabile del tardo pomeriggio di follia di quest’oggi, stando a quanto fino ad ora trapelato, è un cittadino di nazionalità nigeriana di 29 anni senza fissa dimora, tratto in arresto con grande fatica dai carabinieri del comando stazione di Castiglione delle Stiviere con l’accusa di danneggiamento aggravato, strage, tentato omicidio, e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I militari gli hanno dato subito la caccia, allestendo dei posti di blocco in mezzo alla strada ed intervenendo con scudi antisommossa. Tuttavia, il 29enne non si sarebbe fermato neppure dinanzi agli uomini dell’Arma, aggrediti con altrettanta violenza e minacciati con l’ascia durante le concitate fasi del fermo. Anche una gazzella dei militari è rimasta quindi pesantemente danneggiata dall’extracomunitario, che ora si trova in stato di fermo all’interno della locale caserma.

L’episodio si è verificato all’incirca verso le ore 17:15, quando lo squilibrato è stato visto aggirarsi vicino al semaforo che si trova nei pressi del locale ospedale San Pellegrino. Le prime segnalazioni sarebbero arrivate in centrale proprio dagli automobilisti che si trovavano lungo la strada percorsa dal violento extracomunitario, che li avrebbe fermati e quindi minacciati con l’arma che brandiva in mano.

Numerose le auto ed i furgoni rimasti danneggiati durante l’assalto in zona Cinque Continenti: oltre ai finestrini, sono state mandate in frantumi dal 29enne anche le vetrine di alcuni esercizi commerciali del posto, tra le quali, come riportato dalla “Gazzetta di Mantova”, anche quella della rivendita di arredamenti Vologhi, in via Giuseppe Mazzini.

Ancora da chiarire le motivazioni che hanno scatenato la furia dell’africano, tuttora sottoposto ad interrogatorio nella caserma di via Torquato Tasso, dove sono in corso le operazioni di identificazione. Allo stesso modo proseguono senza sosta le ricerche dell’uomo aggredito e ferito dal facinoroso anche negli ospedali della zona: la vittima, sempre stando alle ultime notizie riportate, sarebbe infatti fuggita dal 29enne per evitare ulteriori conseguenze.

Leggi la notizia su Il Giornale

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter