Firenze, adesca una minorenne e le dà appuntamento al parco. Poi tenta di violentarla: arrestato albanese





Da Leggo.it – Si era dato appuntamento con una ragazzina minorenne in un parco di Firenze. Una volta incontrata, però, ha iniziato a palpeggiarla ripetutamente. Per questo motivo, un 19enne albanese è stato fermato dalla polizia e portato a Sollicciano, con l’accusa di violenza sessuale.

La minorenne e il 19enne si erano dati appuntamento in un parco di viale Guidoni, in zona San Donato. Qui, l’albanese ha prima tentato un approccio, ottenendo il rifiuto dell’adolescente. A quel punto, il 19enne, incurante delle lacrime della minorenne, avrebbe iniziato a palpeggiarla e tentato di trascinarla dietro un cespuglio.


La scena è stata notata da un passante, che ha iniziato ad ammonire il 19enne. L’albanese, però, di tutta risposta ha iniziato a insultarlo e l’uomo, a quel punto, ha intercettato una volante della polizia in transito su viale Guidoni. Gli agenti sono intervenuti, fermando il 19enne.

Leggi la notizia su Leggo.it