“Fascio di m….”: scoppia la rissa a Dritto e Rovescio tra Brasile e Vauro che rischia di prenderle (Video)




 – Momenti di grande tensione durante la puntata del 7 novembre scorso di Dritto e Rovescio, programma di approfondimento serale di Rete 4.Il confronto tra uno dei personaggi tra il pubblico in studio, introdotto da Paolo Del Debbio come originario della Capitale, e la giornalista Francesca Fagnani, ha fatto alterare il vignettista Vauro Senesi che, davanti alle parole rivolte alla donna, ha affrontato a muso duro l’uomo.

L’argomento affrontato durante la serata è uno dei più caldi degli ultimi tempi. Quando si parla di razzismo discriminazione il popolo italiano si divide in due fazioni e, ciò che spesso accade nella quotidianità, si è verificato anche negli studi di Rete 4. Paolo Del Debbio, che stava trattando la discussione insieme agli ospiti di Dritto e Rovescio, ha chiesto ad uno dei presenti tra il pubblico, tale “Brasile”, di dire la sua a riguardo.

Il grande ritorno di “Brasile…”’: con queste parole il volto Mediaset ha presentato il giovane, senza nascondere una certa ironia. “Ci mancava ‘Brasile’…”, ha aggiunto Francesca Fagnani, immediatamente ripresa da quest’ultimo che ha iniziato ad inveire contro di lei in malo modo.

Partiamo dal presupposto che Roma non è fascista, Roma è casa mia e a casa vige ordine e disciplina. Devi fare quello che ti dico io”, ha spiegato “Brasile”, mentre la Fagnani si domandava in “quale film” le cose funzionassero in questo modo. “In quale film? Te li faccio vedere io i film! Se viene nella mia borgata…”, ha continuato il romano, ma davanti a queste esternazioni il vignettista Vauro è scattato in piedi.

Andandogli incontro a muso duro, gli ha urlato: “Queste sono minacce! Fammelo vedere a me, fascio di merda! Vergognati! Minaccia una donna, ma siamo pazzi?!”. Immediato l’intervento di Paolo Del Debbio che, onde evitare che la situazione degenerasse, ha invitato Vauro a sedersi al suo posto e intimato a lui e “Brasile” di ridimensionarsi. “O vi riprendete, o vi butto fuori tutti e due – ha sbottato il conduttore, sostenendo che la Fagnani non avesse alcun bisogno di essere difesa – . Non ha minacciato niente. La Fagnani si difende da sola, è abituata ai clan Spada, si figuri se gli fa paura “Brasile”

Leggi la notizia su Il Giornale 

 

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter