Erdogan conferma l’apertura alla pace di Putin: “Vuole concludere la guerra”, ma Zelensky dice no


Da Il Tempo – Clamorosa novità sulla guerra tra Russia ed Ucraina, con un importante spiraglio verso la pace. Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ritiene che il suo omologo russo, Vladimir Putin, voglia porre fine al conflitto armato con Kiev il prima possibile: “In Uzbekistan, ho incontrato il presidente Putin e ho avuto una discussione molto approfondita con lui.

E mi sono reso conto che in realtà stanno cercando di concluderlo il prima possibile, mi sta mostrando che è disposto a porre fine alle ostilità”. Erdogan, rispondendo a una domanda sul conflitto in Ucraina nel corso di un’intervista rilasciata alla tv statunitense Pbs, ha poi aggiunto: “Questa è stata la mia impressione, perché il modo in cui stanno andando le cose adesso è piuttosto problematico”.

Il numero uno di Ankara ha in seguito spiegato che “ci sarà uno scambio di 200 ostaggi tra le due nazioni in guerra, penso che sia un passaggio molto importante”. Parole che segnano un importante passo in avanti per l’Ucraina e per tutto il mondo, che attende la fine dello scontro.

Leggi la notizia su Il Tempo