Ecco dove fabbricano le mascherine chirurgiche senza marchio CE. Forse è meglio il fai-da-te… (video choc)




Da Il Tempo – Ecco le splendide condizioni igieniche con cui vengono fatte molte mascherine chirurgiche che non hanno il timbro CE. Questo video mostra rotoli di tessuto ammassato a terra, locali sporchi e sovraffollamento di lavoratori asiatici che cuciono i dispositivi di protezione individuali (Dpi) che saranno poi venduti, spesso a caro prezzo, in Italia. Anche alcuni bambini sono coinvolti nella lavorazione delle mascherine chirurgiche, quelle definite “altruiste” perché non difendono direttamente dal coronavirus ma evitano a chi le porta di contagiare gli altri se positivo.

Mentre gli uomini sono al lavoro alle macchine per cucire i ragazzini sul pavimento piegano e impacchettano le mascherine che ci metteremo sul viso per proteggerci dal Covid-19. Sarà anche per questo che Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, in pratica ha chiesto agli italiani di farsele in casa.

Leggi la notizia su Il Tempo

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter