Decreto invasione, il leghista Paternoster “esplode” in Aula contro PD e M5S: “Fate schifo, siete degli scafisti”



Dopo il primo via libera della Camera alla modifica dei decreti sicurezza, voluti da Matteo Salvini in passato per gestire il fenomeno migratorio, i leghisti in Aula si sono fatti sentire. “O si sta con Laura Boldrini o con Matteo Salvini, o con i decreti Sicurezza o con i decreti invasione”, ha spiegato Nicola Molteni, ex sottosegretario all’Interno, colui che detta la linea subito dopo il segretario del Carroccio. Il leader della Lega, intanto, ha anche chiesto e ottenuto di essere ricevuto dal presidente Sergio Mattarella. Il voto di fiducia (298 sì, 224 no) al decreto che cancella, o meglio riforma, i dl sicurezza ha fatto infuriare tutto il centrodestra. “Siete quelli degli scafisti, delle ong, dei campi di concentramento in Libia. Fate schifo, fate schifo”, ha detto il leghista Paolo Paternoster rivolgendosi a M5S e Pd. Per Maria Cristina Caretta di Fratelli d’Italia, invece, il decreto introduce un “meccanismo di auto distruzione del nostro Paese”: “Dopo l’attentato a Nizza, i nostri valori cristiani sono sotto attacco. E i prossimi a essere colpiti dalla jihad potremmo essere noi”. Una bagarre che sembra destinata a durare ancora qualche giorno.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano