“Dare la casa popolare prima agli italiani è discriminazione”: giudice di sinistra contro il Comune di Ferrara





Case popolari, “Ferrara discrimina” Il regolamento che presiede all’assegnazione degli alloggi popolari adottato dal comune di Ferrara è “discriminatorio” e dovrà essere modificato per quanto riguarda la certificazione dell’impossidenza da parte degli stranieri. Il giudizio è stato formulato dal tribunale civile ferrarese il quale ha accolto i ricorsi dell’Associazione studi giuridici sull’emigrazione. E anche di 2 donne straniere che avevano contestato una graduatoria in cui le prime 157 posizioni riguardavano italiani in base a criterio della residenzialità storica

leggi la notizia su TelevideoRai