Danilo Toninelli dà di matto e delira: “Salvini e Meloni all’ergastolo multiplo. Ve la fate sotto, eh?” (Video)


Danilo Toninelli, re indiscusso delle gaffe, ora è completamente fuori controllo. Non bastava aver accusato Matteo Salvini, ora fuori anche dal governo, di aver impedito la revoca delle concessioni del nuovo ponte di Genova ad Autostrade. Adesso il grillino ci ricasca. Anzi, torna ad insultarlo in modo osceno, dopo gli insulti altrettanto osceni della vigilia. “Se in Italia ci fosse una pena per le ca***te, le fake news, Meloni e Salvini prenderebbero l’ergastolo multiplo – delira sul suo profilo Facebook con tanto di video -. Oggi Salvini ha detto che non è sua la responsabilità della mancata revoca ai Benetton: ma dove stava Salvini quando era al Governo? Abbiamo fatto riunioni su riunioni per decidere, a Conte doveva essere dato l’indirizzo politico e Salvini non partecipava perché se la faceva sotto“.

Ma ecco che l’ex ministro dimentica due piccoli dettagli che smentiscono quanto da lui sbandierato. Primo tra tutti, dalla tragedia del ponte Morandi sono passati ben due anni. Due anni in cui il Movimento 5 Stelle a parole prometteva di revocare la concessione ad Aspi senza però mai passare ai fatti. Secondo punto, forse ancora più ridicolo per Toninelli, la lettera svelata dull’Huffington Post. La missiva parla chiarissimo: “Le basi per il Ponte di Genova ai Benetton le ha messe Danilo Toninelli“. E quindi non resta che dire: che figuraccia.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter