Dalla Ocean Viking sbarca il Covid-19: scoperti 30 clandestini positivi a Pozzallo. E il Green Pass?


Da SputnikNews – La nave della ong SOS Mediterranee è approdata questa mattina nel porto di Pozzallo, dopo che sabato sera ha ricevuto l’autorizzazione allo sbarco dei 549 migranti. Sono risultati positivi al Covid-19 trenta migranti giunti oggi a Pozzallo a bordo della nave Ocean Viking.

Stanno lavorando in sinergia, per effettuare i controlli sulle 549 persone soccorse dalla nave umanitaria, il personale dell’Usmaf, gli uomini della Croce Rossa e i volontari della Misericordia di Modica. Intanto cinque persone sono state trasferite all’ospedale di Modica per le prime cure.

Tra queste ci sono tre donne incinta, una bambina di sette anni affetta da sospetta scabbia e un uomo con problemi all’addome. Concluse le operazioni di controllo i migranti saranno trasferiti sulla nave quarantena Azzurra, dove trascorreranno un periodo di isolamento e osservazione, secondo quanto prevede la normativa Covid. La nave dell’ong SOS Mediterranee ha ricevuto sabato sera l’assegnazione del porto sicuro di Pozzallo per sbarcare. Sempre ieri la nave Sea Watch 3, dell’omonima ong, è approdata a Trapani con 257 passeggeri. In tutto sono oltre 800 i migranti giunti in Sicilia in 24 ore.

Leggi la notizia su SputnikNews