Cuneo, straniero aggredisce brutalmente e ferisce una giornalista a colpi di catena. Poi sfascia l’auto della troupe (Video choc)


Da La Stampa – «Abbiamo visionato le immagini che sono state acquisite anche dalla polizia: sono impressionanti, una violenza inaudita. Colpi di catena in mezzo alla strada, un’auto sfasciata, la giornalista investita dalle schegge di vetro del finestrino sfondato, con polso e mano sanguinanti». Il giornalista Mario Giordano, direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell’informazione Mediaset e conduttore della trasmissione «Fuori dal coro», commenta così l’aggressione ad una troupe del programma avvenuta ieri sera a Cuneo.

La troupe (giornalista, due operatori, due addetti alla sicurezza) ha intercettato una coppia con un bimbo piccolo per un’intervista nella zona di corso IV Novembre, poi l’uomo, un 30enne di origini cubane, li ha aggrediti con botte e una serie di violenti colpi di catena a braccia, gambe e petto. Ha poi usato la catena per sfondare il vetro dell’auto di servizio Mediaset, dove la giornalista si era rifugiata per chiamare il 112. Il trentenne è stato denunciato per lesioni, minacce, danneggiamenti. Per la giornalista una prognosi di venti giorni dopo le cure al pronto soccorso di Cuneo. Il servizio sui cosiddetti «ladri di case», con il filmato dell’aggressione, andrà in onda stasera su Rete 4.

Leggi la notizia su La Stampa