Cristianofobia, 4 marocchini minorenni entrano in chiesa e incendiano la statua della Madonna: denunciati per vilipendio


di Manlio Biancone – Quattro marocchini, in piena notte, entrano nel Convento dei Frati Cappuccini di Trasacco e danno fuoco alla statua della Madonna del Perpetuo Soccorso a cui è dedicata la Chiesa. Sul posto i carabinieri della locale Stazione, coordinati dal luogotenente Armando Croce, che hanno avviato le indagini per scoprire i responsabili dell’atto vandalico.

Questa mattina i militari hanno individuato i quattro magrebini, di cui tre minorenni, e sono stati denunciati per il reato di «offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose». Da una prima ricostruzione i giovani sono entrati di nascosto nel Convento e hanno dato fuoco ai ceppi in legno, alti un metro e mezzo, che sorreggono la statua della Madonna.

Le fiamme hanno distrutto il basamento che sorreggeva la statua che è caduta e si è frantumata completamente. I militari hanno anche provveduto a mettere in sicurezza i pezzi della statua religiosa. Intanto la notizia si è subito sparsa in paese ed è salita la rabbia tra i residenti del quartiere legatissimi alla Madonna del Perpetuo Soccorso.

Leggi la notizia su Il Messaggero