Como, donna di 58 anni brutalmente stuprata nella notte: arrestato pakistano di 40 anni



Da Espansione Tv – Soccorritori del 118 e carabinieri nella notte ai giardinetti di piazza Vittoria vicino al tribunale di Como. Sono intervenuti per un’aggressione a una donna di 58 anni che – dalle prime conferme – sarebbe stata violentata da un uomo, rintracciato poco dopo e arrestato dai carabinieri. I due sarebbero entrambi senzatetto. Lei di nazionalità bulgara e lui pakistano. I fatti risalgono a mezzanotte e mezza circa quando le urla della donna hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti che poi hanno dato l’allarme.

All’arrivo dei militari i testimoni hanno raccontato di aver visto un uomo di circa 40 anni che si stava allontanando di fretta. La 58enne è stata medicata e portata all’ospedale Sant’Anna, dove – dalle prime visite – emerge un quadro compatibile con la violenza sessuale. L’uomo in fuga ha fatto poca strada. E’ stato rintracciato poco dopo in viale Varese in stato confusionale. E’ stato arrestato e portato al carcere del Bassone. Si cerca di ricostruire la dinamica dell’aggressione.

Lui non parlerebbe italiano e ancora non è stato possibile accertare età e provenienza. Non sarebbe però censito nella banca dati delle forze dell’ordine. Mentre la donna, che ha una prognosi di 30 giorni, è comprensibilmente sotto shock. I carabinieri di Como nelle prossime ore cercheranno di raccogliere la sua testimonianza. Da quanto è stato possibile apprendere entrambi avevano gli abiti intrisi di sangue all’arrivo dei soccorsi.

Leggi la notizia su Espansione Tv