Vicenza, tenta di stuprare l’autista del bus: arrestato nigeriano irregolare. 2 settimane fa aveva ferito 2 agenti




 – Si è avvicinato alla conducente di un autobus fermo al capolinea. Poi ha cercato di violentarla. È successo a Vicenza dove un giovane nigeriano irregolare ha tentato di aggredire un’autista mettendosi a cavalcioni sulla donna, toccandola e cercando di sfilarle i pantaloni.


Come riporta il Corriere, se non fosse stato per l’intervento di un passante, il 31enne nigeriano con molte probabilità sarebbe riuscito a violentare la donna. L’uomo, vedendo l’autista in difficoltà, è subito intervenuto colpendo il nigeriano e facendolo fuggire. Il passante è anche riuscito a fotografare con il suo cellulare il 31enne, permettendo così alle forze dell’ordine di individuare l’aggressore.

Il nigeriano, nella fuga, ha persino fatto cadere un’anziana signora. È stata la nipotina della donna a dare l’allarme alla polizia che è subito giunta sul posto.

Gli agenti sono riusciti a bloccare il 31enne utilizzando lo spray urticante. L’irregolare, Isaiah Ogboe, è stato arrestato per violenza sessuale aggravata, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e interruzione di pubblico servizio.

I precedenti

Due settimane fa, il 31enne era stato fermato dalla polizia ferroviaria. L’uomo, trovato senza biglietto a bordo di treno, aveva aggredito e ferito due agenti.

Leggi la notizia su Il Giornale

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA