Chioggia, neonata di cinque mesi colpita da emorragia cerebrale: ricoverata in grave condizioni





Da Venezia Today – Restano ancora molto gravi le condizioni di una bambina di cinque mesi che sabato scorso è stata ricoverata all’ospedale di Chioggia a causa di un’emorragia cerebrale. La piccola, nella giornata di lunedì, vista la delicatezza della situazione clinica è stata trasferita in elisoccorso nel reparto di pediatria di Padova, dove si trova tutt’ora sotto controllo medico.

Ciò che è emerso dai primi accertamenti ha fatto pensare che l’emorragia cerebrale potrebbe essere stata provocata da un trauma cranico, la cui causa è, però, ancora in fase di verifica. La bimba era stata portata al pronto soccorso dalla madre già in gravi condizioni e sul corpo non mostrava segni. In questi casi, l’origine del trauma cranico viene ricercata in possibili incidenti domestici, maltrattamenti o in quello che viene comunemente chiamato scuotimento.


Al momento, però, non c’è alcuna conferma che si tratti di questo fenomeno. Serviranno, infatti, ulteriori verifiche per cercare di comprendere cosa sia accaduto alla bimba, che con ogni probabilità dovrà essere operata nelle prossime ore per rimuovere il coagulo di sangue. Azienda sanitaria e carabinieri stanno lavorando per ricostruire quanto successo prima del ricovero.

Leggi la notizia su veneziatoday.it