Chef Rubio conferma la “cacciata” da Discovery Channel, ma dà la sua versione: “Sono andato via io, ero nervoso”




 – Alla fine i pettegolezzi hanno trovato conferma. Chef Rubio dice addio a Discovery Channel e alle sue trasmissioni. La conferma è arrivata da lui sui social network. Dalle prime ore di questa mattina su Twitter era cominciata a diffondersi la notizia che Chef Rubio fosse stato messo alla porta dall’emittente televisiva dove lavorava da anni. Il popolo del web aveva esultato, i critici anche ma la conferma non era ancora arrivata. Fino a poche ore fa, quando il tanto discusso Rubio ha dato la sua versione dei fatti su Twitter e Instagram, pubblicando una lunga dichiarazione dai toni polemici.

I motivi per cui ho deciso di interrompere “Camionisti in trattoria” – si legge nella sua dichiarazione ufficiale pubblicata sui social – sono molteplici e non starò qui a motivarli visto che di certe cose si parla (e si è già parlato) nelle apposite sedi. Di certo posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo. Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare un qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto”.

Chef Rubio parla della scarsa voglia di continuare a girare un programma che ormai lo aveva reso addirittura nervoso: “Continuare a girare per gli ascolti non è mai stata nè mai sarà una mia peculiarità, e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancora più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione. La cosa sarebbe ricaduta sia sul prodotto che sulla mia incredibile troupe. Loro meritano solo il massimo e io quel massimo non avrei più potuto garantirlo. A loro devo tanto e per loro farò sempre il tifo. Al mio sostituto invece non posso fare che un grosso in bocca al lupo e augurargli il meglio. Divertitevi sul set così che da casa si possa fare lo stesso”.

Mentre si attende di conoscere il nome del suo sostituto (che a quanto pare sarà un vero e proprio chef), Chef Rubio serve al suo pubblico un boccone velenoso: “Chiudo dedicando un pensiero ai bifolchi e alle caciottare che scrivono di me: da 6 anni a sta parte mi hanno proposto le conduzioni di quasi tutti i programmi televisivi che conoscete e se non me c’avete visto e mai me ce vedrete è solo perché nel nome della coerenza so dire “No grazie” . Queste scelte m’hanno fatto rinunciare a ‘na fraccata di soldi (che sinceramente avrebbero pure fatto comodo) ma al contrario vostro me posso guarda ogni giorno allo specchio senza sputammeinfaccia. Quindi quando parlate di me o vi informate meglio oppure tacete perché altrimenti fate solo delle ricchissime figure di m****. Ah, quando non mi vedrete più in TV sarà solo perché l’avrò voluto io e non il vostro Dio“.

Leggi la notizia su Il Giornale

   Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter