Brescia, tunisino accoltella la compagna italiana e tenta la fuga in Tunisia: arrestato alla frontiera francese


Da Brescia Today Accoltella la compagna nella notte: fermato mentre cerca di lasciare l’Italia

Si è conclusa a Ventimiglia la fuga del tunisino di 37 anni, accusato di aver accoltellato la moglie – una 45enne italiana – in via Diaz a Brescia, verso le 3.20 di ieri notte. L’uomo è stato fermato in una stazione dei pullman, mentre cercava di passare la frontiera con la Francia, probabilmente diretto in Nord Africa.

Ora rischia un’accusa di tentato omicidio. La compagna è stata soccorsa da un’ambulanza e portata in ospedale in codice rosso, ma non sembra essere in pericolo di vita.

Leggi la notizia su Brescia Today