Borghi: “L’obbligo vaccinale non ha base scientifica. Muoiono 150 persone al giorno di polmonite non Covid” (Video)



– Questa volta hanno fatto veramente arrabbiare Claudio Borghi. L’insistenza quasi neonazista dei giornalisti che continuano a chiedergli se è vaccinato oppure no ti hanno fatto veramente girare le scatole. Perché bisogna essere chiari: chi si vaccina lo fa per tutelare se stesso, non per tutelare gli altri, in quanto ci sono casi acclarati in cui i vaccinati hanno tranquillamente trasmesso l’infezione, come caduto ad esempio sulla portaerei Ark Royal della Marina britannica.

Quindi smettiamola di chiedere questa cosa inutile la, come smettiamola di vantarci di esserci vaccinati, come se avessimo fatto una grande opera punto chi si vaccina l’ho fatta a tutelare se stesso il che è giusto. Però se rischi sono superiore benefici, come accade per i giovani, allora il vaccino deve essere considerato con grande attenzione e non deve essere consigliato.

Borghi fa anche, preso dalla foga, un piccolo errore di calcolo, ma vedere il peggio del peggio del giornalismo italiano in programmi come aperte le “stasera Italia” che dà a chi non si vuole vaccinare del traditore, sinceramente, farebbe perdere la pazienza a chiunque. Tra l’altro lo sapete che, nell’indifferenza generale, muoiono 150 persone al giorno di polmonite non covid?

Buon ascolto e ringraziamo inriverente

Leggi la notizia su ScenariEconomici