Bari, straniero molesta una ragazza: scoppia una maxi rissa tra taliani ed extracomunitari. Interviene l’esercito




 – Una maxi rissa è scoppiata ieri sera a Bari, intorno alle 21, in piazza Aldo Moro in pieno centro. Tutto pare sia partito da un diverbio tra giovani baresi ed alcuni extracomunitari. Uno di questi ultimi avrebbe fatto un apprezzamento ad una ragazza, fidanzata di un componente del gruppo di italiani. Il fidanzato della giovane donna ha inveito contro l’immigrato e da lì la situazione è degenerata. I protagonisti della vicenda sono così venuti alle mani.


Sul posto sono giunti rapidamente non solo i carabinieri e la polizia, ma anche una camionetta dell’esercito (questa è stata la prima ad intervenire) di pattuglia nei pressi della stazione del capoluogo pugliese. Proprio i militari hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine in ausilio per sedare la rissa.

Intervenuti anche i sanitari del 118 e un’auto medica per curare i feriti. Circa una ventina sono stati i ragazzi coinvolti nella rissa. Per tre di loro è scattato il fermo (due immigrati e un barese minorenne). Almeno tre sono i feriti, due ragazzi baresi e un extracomunitario. Intorno alla rissa, come si legge sul quotidiano regionale “La Gazzetta del Mezzogiorno“, si era creata una folla di un centinaio di persone e si temeva che il litigio potesse coinvolgere molte più persone di quelle già coinvolte.

Leggi la notizia su Il Giornale

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA