Bambina di 12 anni in rianimazione da 20 giorni e intubata dopo Pfizer: diagnosticata la sindrome di Barre



Filippine: una bambina di 12 anni, Eunice Jade Gianan, è da 20 giorni ricoverata in rianimazione e intubata dopo la 2ª dose di vaccino Pfizer. La drammatica testimonianza della madre su Facebook: 

Molti chiedono che fine ha fatto nostra figlia di 12 anni Eunice Jade Gianan . Alcuni mi chiedono di pubblicare cosa le è successo per la consapevolezza degli altri genitori. L’effetto collaterale del vaccino anti Covid è reale! Eunice ha ricevuto la sua 2a dose lo scorso 7 dicembre 2021 di vaccino covid (pfizer). 12 dicembre quando ha iniziato a sentire debolezza nelle gambe ma noi la ignoriamo perché le abbiamo insegnato che è appena affaticata o stressata.

15 dicembre, quando non può camminare o stare in piedi da sola, così il 16 dicembre abbiamo deciso di portarla all’ospedale da Gentri Medici ( pronto soccorso) dopo serie di test, il dottore l’ha mandata a casa per chiari risultati di laboratorio. Le sue condizioni sono peggiorate, quindi la portiamo di nuovo in ospedale il 17 dicembre a De Lasalle (ER).

Si consiglia di fare la risonanza magnetica ma non essendoci posti disponibili per la risonanza a lasalle abbiamo deciso di portarla a casa e cercare altro ospedale. Dopo aver chiamato e chiesto informazioni a un sacco di ospedale vicino non siamo riusciti a trovare posto per Eunice. Il 18 dicembre abbiamo deciso di portarla dall’Oftalmologo perché ha iniziato a sperimentare Narrow Eyesight ( pagkaduling).

In attesa del dottore, suo padre ha notato che Eunice non può più controllare le dita della mano, così Elvin l’ha portata di corsa al Pronto Soccorso. Il medico le ha diagnosticato la SINDROME DI GUILLIAN-BARRE. Un raro disturbo autoimmune in cui il sistema immunitario di una persona danneggia i nervi. Eunice doveva essere intubata e in terapia intensiva a causa delle sue condizioni.

Oggi è il suo 20° giorno in Ospedale e ancora in terapia intensiva ma ogni giorno sta migliorando e lotta per le sue condizioni. Eunice non ha precedenti di alcuna malattia o comorbilità. Lei è un atleta e molto attiva. Non troviamo alcuna ragione per cui possa prendere questa malattia a parte l’effetto collaterale del vaccino covid.

PS. Non siamo contrari al vaccino anti Covid, infatti perseguiamo che tutti i nostri familiari debbano fare il vaccino per la nostra protezione. D’altra parte vogliamo solo che siate consapevoli che esiste una possibilità di effetto collaterale del Vaccino Covid. Quindi cari genitori la decisione spetta a voi se permetterete a vostro figlio di farsi vaccinare con possibile rischio.