Austria, green pass al contrario a Salisburgo: locale rifiuta di servire i clienti vaccinati contro il coronavirus


Da SputnikNews – Un pub nella regione di Salisburgo si rifiuta di servire le persone che si sono fatte vaccinare contro il coronavirus, ha riferito la stazione radio locale ORF Salzburg. Si nota che questa “scelta controcorrente” è stata fatta da un proprietario di un negozio di prodotti biologici, che ha annesso un piccolo bar.

Nell’esercizio commerciale, che si trova nel comune di Strobl am Wolfgangsee, vengono serviti caffè e dolci solo alle persone non vaccinate contro il coronavirus. Il sindaco del paese Josef Weikinger ha riconosciuto che una scelta simile non è contraria alle leggi, tuttavia ha lanciato un appello ai propri concittadini per astenersi dal recarsi in questo bar. “Si può fare solo ironia, trarre conclusioni e invitare la gente a non andarci.

Perché non corrisponde alla nostra linea”, – ha detto Weikinger. Il proprietario del bar si è rifiutato di rilasciare un’intervista alla stazione radio. Silvia Traunwieser, professoressa di filosofia del diritto all’Università di Salisburgo, ha osservato che “la pandemia di Covid-19, con tutte le sue conseguenze, sta dividendo la società”.

Non è la prima volta che alle persone vaccinate contro il Covid viene rifiutato un servizio. Ad esempio la scorsa settimana si è saputo che il proprietario di una compagnia di taxi nel Missouri (Stati Uniti), contrario alla vaccinazione contro il Covid, ha dichiarato che non avrebbe fatto viaggiare clienti in mascherina o che si sono fatti vaccinare.

Leggi la notizia su SputnikNews