Anziano si sente male: profugo invece di soccorrerlo lo rapina. 71enne muore. Ansa: “Forse si è spaventato”




(ANSA) – TERZIGNO (NAPOLI), 16 MAG – C’è una persona indagata per la morte di Luigi Vassallo, l’anziano di 71 anni scomparso dalla sua abitazione lo scorso 5 maggio a Terzigno (Napoli) e ritrovato privo di vita ieri sera nella campagne della cittadina del Napoletano. Si tratterebbe – stando a quanto si apprende – di un giovane cittadino straniero ospite di una struttura di accoglienza per migranti e che sarebbe stato l’ultimo a vedere l’uomo in vita. Dalle indagini coordinate dalla compagnia dei carabinieri di Torre Annunziata e da quelli di Ottaviano, sarebbe emerso che Vassallo si sarebbe allontanato con il giovane e sarebbe poi stato colto da malore. A questo punto il ragazzo, forse spaventato, sarebbe scappato senza prestare soccorso e portando via anche il telefono cellulare dell’ anziano. Del suo caso si era occupata la trasmissione ‘Chi l’ha visto’.

(Così spaventato che l’ha rapinato prima di scappare. Media di regime senza vergogna ndr.)

Leggi la notizia su Ansa

Segui le nostre rassegne su Facebook e su Twitter- ©RASSEGNEITALIA