Annalisa Chirico: “Le sanzioni non hanno fatto cadere Putin, ma piegato l’economia europea”


Da Libero Quotidiano – “Dovremmo riflettere e chiederci se le sanzioni sono servite”: Annalisa Chirico, ospite di Bianca Berlinguer a Cartabianca su Rai 3, ha parlato del conflitto ucraino e in particolare delle decisioni prese dall’Occidente per punire Vladimir Putin. “Se dovevano far cadere Putin, allora non sono servite”, ha puntualizzato la giornalista.

Che poi ha aggiunto: “Se invece sono state adottate per piegare l’economia europea, beh allora hanno funzionato benissimo”. Un discorso fatto qualche tempo fa anche da Salvini: “Le sanzioni stanno funzionando? No. A oggi chi è stato sanzionato sta guadagnando, mentre chi ha messo le sanzioni è in ginocchio”.

Sulla questione Russia si è pronunciato anche Alessandro Orsini, un altro ospite del talk Rai. Parlando del referendum annunciato da Mosca per l’eventuale annessione di alcuni territori ucrani, il saggista e studioso ha dichiarato: “L’annessione delle regioni ucraine alla Russia giustificherebbe l’eventuale uso dell’arma nucleare, che in forza della dottrina difensiva russa può essere utilizzata nel caso in cui venga attaccato il territorio nazionale”.

Ma non solo. Perché Orsini ha parlato anche delle conseguenze della guerra sul nostro Paese. Ricordiamo, infatti, che i cittadini italiani sono chiamati al voto tra quattro giorni: “La nostra campagna elettorale risente di questo clima internazionale così teso. La Russia non deve interferire nella campagna elettorale italiana, ma anche Biden non scherza. Il presidente Usa sta sbagliando, intervenendo con minacce, detti e non detti”.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano