Ancona, raffica di malori improvvisi in spiaggia: paura per un ragazzino di 16 anni, idroambulanza in azione


Foto di repertorio

Da Corriere Adriatico – NUMANA  – C’è stato parecchio lavoro ieri per la squadra Opsa (Operatori polivalenti di salvataggio in acqua) di Ancona, in postazione fissa al porto di Numana. Alle 13,30 l’idroambulanza della Croce Rossa è stata attivata dalla Guardia costiera e dal 118 per un malore nella spiaggia di San Michele. Poco dopo l’attivazione, la centrale ha segnalato ai soccorritori che i malori erano ben tre sullo stesso tratto di litorale.

Tutti e tre i pazienti, si trattava di turisti, hanno avuto bisogno dei soccorsi: uno per un malore gli altri due per dolori addominali. I soccorritori, nonostante il mare abbastanza mosso, sono riusciti a recuperare i pazienti mediante il supporto dei dispositivi a bordo della idroambulanza, come il Dag dispositivo di galleggiamento. I pazienti sono stati trasportati con un codice di media gravità all’ospedale di Torrette per le valutazioni del caso.

Il servizio è avvenuto in collaborazione con guardia spiaggia locali, Guardia costiera e centrale operativa del 118. Altri cinque interventi sono stati effettuati nella giornata di ieri presso l’infermeria della Cri operativa sempre al porto di Numana. Mentre un ulteriore soccorso ad un turista di 16 anni è stato effettuato ieri pomeriggio nella spiaggia adiacente al porto. Le cause del malore del 16 enne sono da accertare.

Leggi la notizia su Corriere Adriatico