Anche la Meloni sente puzza di “golpetto” del Colle per il 2023: “So che stanno lavorando per il Draghi-bis”


Da Il Tempo – Dopo le anticipazioni di Luigi Bisignani su Il Tempo dei giorni scorsi, nel corso di un’intervista a Un giorno da pecora, su Rai Radio1, con Giorgia Meloni si parla della possibilità concreta che il prossimo presidente del Consiglio sarà sempre Mario Draghi: “So che si lavora per questo sicuramente. Figuriamoci, ci vuoi mettere qualcuno che si scelgono gli italiani al governo? Ma che stiamo scherzando?”.

“Se dovessi dedicare una canzone a Silvio Berlusconi e Matteo Salvini? In questo momento direi ‘Ricominciamo’… Il vertice di centrodestra lo faremo presto, perso che tutti sappiano che è il caso di vedersi. Di solito il vertice si fa a casa di Berlusconi, ma sono disposta a farlo anche a casa mia. Non c’è alcun problema di chi lo deve convocare, queste sono cose che interessano alla stampa ma non hanno molto senso, si farà semplicemente un giro di telefonate, ci si sentirà indipendentemente da chi fa partire l’iniziativa. Io premier? Non ci penso mai. Voglio fare bene oggi il mio lavoro”.

Nell’ambito dell’intervento radiofonico la leader di Fratelli d’Italia si è sciolta con un po’ d’ironia: “Mi è piaciuta la sigla di presentazione, era buona, neanche un insulto, di solito dicono che sono ipertiroidea, che sembro Gollum, queste cose qua…”.

Meloni ha quindi apprezzato la sigla di presentazione dove è stata definita la ‘regina delle opposizioni con due occhioni…’. “Certe sue facce spaventano lo sa?”, provoca uno dei conduttori. “Sì, assolutamente sì”, taglia corto la leader di Fdi che rivela: “Mi indispettisco da sola, confesso che per questo non mi rivedo quasi mai…”.

Quando le fanno notare che certe volte abbassa la voce, Meloni ride e precisa: “Ma come, mi dicono se mai che urlo troppo… Anche io lo sostengo sempre che faccio più paura quando abbasso la voce, finché grido non ti devi preoccupare, ma quando abbasso la voce è più preoccupante…”. Poi la confessione finale: “Faccio yoga, è uno dei tanti allenamenti che faccio… Lo faccio da poco, da qualche mese… Io prediligo il cross fit ma faccio anche yoga per cambiare un po’, è una cosa spirituale…”.

leggi la notizia su Il Tempo